Sei Sicuro Di Seguire
La Giusta Alimentazione?

Sul sito di Salute Umana troverai ottimi consigli.

Trovi anche prodotti
per la salute e il tuo benessere

Questa pagina è

Le buone abitudini del mattino.

Ascolta il Tuo Corpo ...

..Ci sono abitudini che il mattino sono migliori di altre per il nostro organismo come, bere subito un bicchiere d’acqua tiepida con limone o fare degli esercizi di yoga o un po’ di corsa, ma è fondamentale ascoltare il proprio corpo e lasciare che sia lui a guardarti.

 

Alimenti che idratano l’organismo.

Una corretta idratazione dell'organismo porta benefici a 360°: energia, tonicità, sistema immunitario più forte, circolazione perfetta e mente lucida.
Infatti, bere è importante non soltanto da un punto di vista prettamente "fisico": il giusto apporto di liquidi è necessario anche per combattere ipertensione e l’ipotensione, stanchezza mentale, ansia e persino depressione.
Idratare non significa soltanto bere (acqua, succhi, tè, tisane) ma anche scegliere gli alimenti più ricchi di liquidi e, dunque, funzionali sia all'idratazione sia allo smaltimento di scorie e tossine.
Frutta e verdura primeggiano
, in versione "nature" oppure trasformati in gustosi minestroni, macedonie o cremose vellutate.
Di contro, per non vanificare i benefici di un'alimentazione idratante è opportuno diminuire l'introduzione di tutti quei cibi e quelle sostanze che invece catturano i liquidi: da limitare sale, dadi da cucina, alimenti conservati, salumi e formaggi stagionati.

Cibo e Ritenzione Idrica.

Una dieta ad alto contenuto di scorie (fibra alimentare) aumenta la motilità intestinale ed allontana il pericolo di stitichezza, un disturbo che ostacola il deflusso venoso a livello addominale.
È quindi importante consumare molta frutta e verdura ed in particolare quella ricca di acido ascorbico, una vitamina che protegge i capillari sanguigni.
Gli alimenti più ricchi di questa sostanza, meglio conosciuta come vitamina C, sono: alcuni frutti freschi (quelli aciduli, agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie, ecc.), alcune verdure fresche (finocchi, lattuga, radicchi, spinaci, ecc.), alcuni ortaggi freschi (broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni) e tuberi (patate soprattutto se novelle).

Attività Fisica.

L'arma migliore per combattere la ritenzione idrica rimane comunque l'attività fisica.
Il movimento, purché sia eseguito regolarmente e con razionalità, contribuisce, infatti, a riattivare e rinforzare il microcircolo.
L'esercizio più indicato in questi casi è una sana e tranquilla passeggiata, associata a rinforzo della muscolatura della coscia e dei polpacci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

normativa

I contenuti di questa pagina web hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico dietologo o nutrizionista o specialista, né a eventuali terapie in atto. Nel pieno rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.